venerdì 20 febbraio 2015

Batate e Quinoa


Cosa succede se i giorni scappano? Succede che nemmeno ci si accorge che questo è un nuovo anno, che ci sono nuove ricerche da fare, nuovi progetti su cui lavorare e tanti cassetti da aprire (quelli dei sogni ovviamente). Poi arriva la sveglia, gli occhi decidono di aprirsi e si è pronti a partire. A quel punto non credo che il ritardo sia importante, quello che conta è decidere che sarà una partenza in quarta! 
E allora VIA 

Inizio con una corsa mattutina che profuma di nebbia.
Inizio con il solito sorriso e una granola fatta in casa.
Inizio con un'agenda morbida, di quelle che devono imparare ad adattarsi e una matita argentata per i momenti bui.
Inizio con una certa idea di ordine che renderà il mio caos più abitabile.
Inizio con un progetto sicuramente più grande di me che mi fa sorridere e probabilmente mi farà sbattere contro un grosso muro di realtà cementata.
Inizio con un paradenti, che magari una piccola parte di me riuscirà a salvarsi...e se dovessi annegare vi prego, lanciatemi una ciambella (di quelle con la glassa rosa) ;)

Dimenticavo, inizio anche con una ricetta dai mille colori perché le sfumature sono le migliori (non quelle di grigio,sia chiaro).



Perché le patate? Perché sono il cibo perfetto per le coccole e per affrontare la partenza. Sono eclettiche, morbide, gentili e si prendono il loro tempo. Le patate non hanno fretta e la cosa mi da un gran sollievo.
Questa volta ho comprato quelle dolci, che quasi ti ci nasconderesti nel loro ripieno ovattato.
Ma ora basta con questa parentesi delirante, sarà meglio che vi lasci la ricetta.

BATATE CON QUINOA, CECI E FETA x2
2 batate (4 se sono piccole)
80g quinoa bianca e rossa
80g di ceci precotti 
2 cipollotti
feta
semi misti (io ho usato girasole, zucca, sesamo e lino)
germogli misti
1 mazzetto di prezzemolo
olio evo
pepe
curcuma

Lavate le batate e bucatele con uno stuzzicadenti. Infornatele a 200° e cuocete fino a quando risulteranno morbide.
Nel frattempo cuocete la quinoa seguendo le indicazioni sulla confezione. Tagliate i cipollotti e cuoceteli in padella con due cucchiai di olio evo e 1 cucchiaino di curcuma. Aggiungete i ceci e fate insaporire per qualche minuto, aggiustate di sale e pepe e togliete dal fuoco. Mescolate i ceci con la quinoa, i semi misti, i germogli e la feta sbriciolata.
Tagliate le batate, apritele leggermente facendo attenzione a non romperle e riempite con la quinoa.
Servite con prezzemolo fresco e un filo di olio evo.



Buon fine settimana!!!!!!!!!!


p.s.: scusate per le foto, potevo impegnarmi di più ma avevo davvero fame :P

mercoledì 24 dicembre 2014

Apple&Fruit Christmas Cake


I post diabetici sono quelli che mi piacciono di più, o forse dovrei dire quelli natalizi! In dicembre torno ad avere 5 anni e inizio a guardarmi film a raffica (partendo da Mary Poppins, passando per Frozen e arrivando a cosedicuivergognarsi), ad abusare di tè caldo, ad accendere candele e  appendere lucine in ogni dove! Preparo biscotti (vedi l'ultimo post) e vengo presa da uno strano entusiasmo che mi fa avere la forza di 10 persone  ;)
L'ultima botta di entusiasmo l'ho avuta l'8 dicembre, dopo aver lavorato ad alcune fotografie ho pensato che avrei dovuto fare una torta tutta per me...bè anche per il blog e quindi per voi!
Ho fatto partire il dvd de "L'eterna illusione", ho iniziato a tagliare mele e ho rovesciato sul tavolo tutta la frutta secca che avevo a disposizione. Sarà la cuoca ballerina del film ad avermi ispirato o forse avevo solo voglia di "eau di torta" :P ad ogni modo questo è ciò che è saltato fuori. 

"TORTA DI MELE E FRUTTA SECCA"

180g di farina 
160g di zucchero muscovado
50g di burro salato
4 cucchiai di latte
1 uovo 
1 cucchiaio di lievito
1 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di cannella
2 mele
50g di mandorle + 20g di mandorle a lamelle 
100g di frutta secca mista
succo di limone

Tagliate le mele a fettine e passatele nel succo di limone. Montate il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa, aggiungete il latte, l'uovo, la farina, il lievito e la cannella. Mescolate fino ad ottenere un composto liscio, aggiungete 50g di frutta secca e 30g di mandorle tagliate grossolanamente. Amalgamate e versate in una teglia imburrata. Disponete le mele sulla superficie e cuocete a 180° per 25 minuti. Togliete dal forno, aggiungete i restanti 50g di frutta secca, le mandorle spezzettate e quelle a lamelle. Infornate per altri 10 minuti e verificate la cottura inserendo uno stuzzicadenti.
Servite con zucchero a velo :)




Poi mi sono lasciata trasportare dall'atmosfera e ho pensato che sarebbe stata una foto perfetta per augurare Buon Natale a tutti voi che passata a trovarmi nonostante le mie assenze e la mia solita confusione ;)
Perciò post di Natale sia!!! Spero davvero stiate passando una splendida giornata ^_^
Vi abbraccio forte e vi auguro BUONE FESTE!!!